B.O.E.M., il debutto discografico

0
455

La band di recente formazione B.O.E.M. presenta il suo debutto discografico omonimo, una visione rinnovata dei canoni della roots reggae music attraverso dieci brani originali che esaltano il racconto di storie ed esperienze.

Dieci canzoni che vogliono recuperare il valore di testo e melodia con l’attitudine tipica dei folksinger, raccontando di sofferenza, affari di cuore, rotture col passato, dello stare insieme e della voglia di essere persone nuove che tengono per mano la propria vita.

Lo scopo è quello di ridare spazio alla vibrazione della parola attraverso il canto che a volte è un canto di struggimento, altre volte è una liberazione o semplicemente una canzone d’amore.

Per questo motivo il disco è comparabile alle ballate di Kenny Rogers e Roger Miller fonte di ispirazione, negli anni, di artisti come Beres Hammond e Freddie McGregor ed è centrato sullo stile di canto tipicamente soul strizzando l’occhio agli stili di Sam Cooke e dello stesso Marley, traendo da questo marchio di fabbrica una spiccata originalità rispetto al panorama reggae attuale.

L’album è stato registrato da OhmGuru presso LeDuneStudio di Loris Ceroni e mixato allo Shengen Studio di Alborosie a Kingston, Giamaica mentre il mastering è stato eseguito da Jeff Lipton al Peerless Mastering Studio, Boston USA.

B.O.E.M. è disponibile su tutte le piattaforme sia in formato digitale che CD.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here