DOPO 15 ANNI NUOVO ALBUM DEGLI STEEL PULSE

0
1092

Da “Handsworth Revolution” a “Mass Manipulation”, resta vigile, attento, ipercritico e antisistema lo sguardo degli Steel Pulse sulla società che ci circonda.

La band nata a Birmighan nel 1975 torna a maggio con un nuovo album a 15 anni di distanza da “African Holocaust”.

Anima e cuore del gruppo resta l’icona David Hinds artefice di molte delle canzoni che compongono “Mass Manipulation”, il cui arrivo è stato anticipato in queste settimane dal singolo “Cry Cry Blood”.

Lyrics implacabili che sanno raccontare le tante ingiustizie di ieri e di oggi, ma che non perdono mai la speranza perché il mondo può sempre cambiare, basta volerlo e lottare.

Il nuovo disco uscirà per la Rootsfire/Wiseman e subito dopo gli Steel Pulse partiranno per un lungo tour in tutto il mondo.

Tracklist:

01. Rize
02. Zem Dem
03. Stop You Coming and Come
04. Thank The Rebels
05. Justice In Jena
06. Human Trafficking
07. Cry Cry Blood
08. Don’t Shoot
09. Trinkets and Beads?
10. No Satan Side
11. N.A.T.T.Y.
12. Mass Manipulation
13. World Gone Mad
14. Black and White Oppressors
15. The Final Call
16. Higher Love (Rasta Love)
17. Nations Of The World

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here