Dubwise festival!

1
843

 

4Weed e Subaddict promuovono il più grande festival Dub indoor mai tenuto in Italia, il Dubwise Festival (Live Club – Trezzo Sull’Adda), Per la prima volta in Italia un evento indoor della durata di 10 ore con i migliori esponenti della scena Dub e Sound System internazionale. Iration Steppas, Aba Shanti I, Vibronics, Zion Train, quattro dj, produttori e  label owners che si alterneranno ai controlli di due sound system autocostruiti: Rise and Shine sound system e Echotronix sound system. Ad aprire le danze ci sono i sound storici della scena italiana: Dread Lion Hi.Fi, Dread Movement e Vitowar, voce reggae di Reggae Radio Station da 30 anni. Master of Ceremonies per l’occasione sarà Lion Warriah.

L’evento è promosso anche dalla 4weed record, label italiana con base a Torino, nata nel 2008 come etichetta, collettivo di musicisti, grafici e video makers.
Il progetto riceve da subito apprezzamenti da tutto il mondo e in poco tempo 4Weed si impone come una delle label di riferimento per i generi digital reggae, dub, deep dubstep e bass music. Le prime releases vedono la presenza di artisti come Radikal Guru, Brother Culture, Dub All Sense e Recruits. Si delineano quelli che saranno poi le linee guida delle scelte produttive di 4Weed: valorizzazione e promozione di artisti emergenti, collaborazione con musicisti di respiro internazionale. Nel 2014 la prima produzione in vinile dà il via ad una nuova era per 4Weed Records. In questi anni gli artisti coinvolti nelle produzioni della label sono: Earl Sixteen, Tippa Irie, Matic Horns, Vibronics, Jah Free, Mr Williamz, Fikir Amlak, Iron Dubz, Professor Skank, Ruben Da Silva, Dread Lion, Sista Awa, Imperial Sound Army, Petah Sunday, Lion Warriah, Dub All Sense, Babe Roots, Madplate, ELND, Bassliner, Rootikal Dub Foundation, Dubolik, Dziga, Smokefade. Il 2018 segna i 10 anni dell’etichetta e porta in serbo sorprese che potrete scoprire seguendo la pagina http://www.4weed.net/ .L'immagine può contenere: sMS

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here