DUBBIN’TOWN #7: jam session su sound system

    0
    156
    Sto caricando la mappa ....

    Data / Ora
    Date(s) - 30/04/2018
    Tutto il giorno

    Luogo
    Ex Manifatture Knos

    Categorie


    Ritorna la rassegna dedicata alla musica reggae più sperimentale dell’anno a cura di R&D VIBES trasmissione di cultura e musica roots & dub.
    Negli ultimi due appuntamenti siete venuti in numero sempre crescente a godervi lo spettacolo dell’improvvisazione su basi dub di usicisti del calibro di Carolina Bubbico, Sandro Nocco, Bob Mangialardo, Giorgio Distante, Giancarlo Del Vitto e Marco Calabrese, provenienti dai più disparati background jazz, funk e rock.
    Lunedì 30 aprile 2018 (prefestivo!) faremo veramente il botto!
    Ancora una volta sarà la musica a unire altri tre eccellenti interpreti salentini della scena internazionale sopra il palco delle Manifatture Knos e sotto un unico muro di casse autocostruite.

    Come sempre, prima della jam session, consueto spazio radiofonico con R&D Vibes a partire dalle 20.30.

    30 APRILE 2018
    JAM SESSION REGGAE #3
    Un altro mood di dire dancehall!

    CHI SARANNO I PROTAGONISTI DELLA PROSSIMA DUBBIN’TOWN?

    Sound System: Heart on Fire sound
    Selecter: Dj Postino & Big Paco
    Synth e organetto: Andrea “Pupillo” De Rocco
    Chitarra: Andrea Favatano
    Sassofoni: Alessandro Corvaglia

    R&D VIBES on Radiosonar.net: START H 20.30!
    JAM SESSION: START H 22.30!
    Closing: h 02.00

    Sottoscrizione libera: per coprire le spese della serata e programmare una Dubbin’Town #8… Support!

    —————————-
    Metti un palazzo di casse autocostruito, dove ogni piano è dedicato a delle frequenze differenti, chiamato Sound System.
    Prendi un selecter dai vinili genuini ma che sia anche un sapiente tecnico del suono, preferibilmente analogico.
    Aggiungici tre tra i migliori musicisti del territorio “armati” di tastiere, chitarra e tromba che si divertono a improvvisare sulle Version, le basi Dub strumentali che si trovano sui b-side dei 45 giri reggae.
    Shakera tutto bene, magari con una trasmissione radiofonica live introduttiva in quel delle Manifatture Knos, nel cuore di Lecce.
    Ed ecco che otterrai la prima Jam Session Reggae su sound system: un altro mood di dire dancehall!
    ————————-

    BIO

    HEART ON FIRE
    Heart On Fire, ovvero il cuore che s’incendia. Perchè è questo più o meno quello che accade quando si ascoltano le selezioni di Dj Postino e Big Paco, sia ad una dancehall sia sulle frequenze di Radio Rama durante la storica trasmissione Streets Of Jamaica, in onda ormai da oltre dieci anni. A tenerli uniti per così tanto tempo, una passione smodata per la musica. Il Reggae, ovviamente, in tutte le sue forme: dallo ska al raggamuffin, dal roots al digital. Ecco perchè le loro innumerevoli collaborazioni vanno dagli Skatalites a Brother Culture, da Beres Hammond a U-Brown, da Anthony B a Dubmatix, solo per citarne sei tra i più vari. La loro performance è un vero e proprio show e stavolta saranno chiamati a selezionare vinili in grado di far scatenare tanto la gente nella yard, quanto le improvvisazioni dei musicisti sul palco. Una missione tutt’altro che impossibile per chi è abituato a incendiare i cuori con la musica.

    ANDREA “PUPILLO” DE ROCCO
    Quando una band ottiene un enorme successo, tanto a livello nazionale quanto internazionale, sono tanti i fattori che messi insieme costituiscono poi il cocktail vincente. Nei Negramaro uno degli ingredienti fondamentali è Andrea “Pupillo” De Rocco da Nardò (LE), musicista completo che spazia dai campionamenti durante gli stessi live del complesso (solitamente frequentati da qualche decina di migliaia di persone…), ai controcanti all’accompagnamento con organetto, synth o fisarmonica. Un’immensa cultura musicale unita ad una gioiosa modestia fanno di lui il vero jolly dei Negramaro, capace di fondere melodie tradizionali a sonorità moderne con una maniacale cura dei dettagli in grado di fare la differenza. Ed è dall’alto di questa grande umiltà che un membro di una delle band italiane più celebri nel panorama mondiale ha accettato il nostro invito a misurarsi con l’improvvisazione su basi reggae.

    ANDREA FAVATANO
    Chitarrista (classe 1977), inizia a suonare all’eta’ di 16 anni e si laurea prima in “Estetica e Filosofia della Musica” presso il DAMS dell’Universita’ di Tor Vergata a Roma, poi in Musica Jazz presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli.
    Il blues e il jazz sono i territori musicali preferiti da questo musicista salentino che, tra l’altro, ha raffinato il suo stile partecipando a seminari di artisti del calibro di Barry Harris, Greg Burk, Jonathan Kreisberg, Frank Gambale, Piotr Wojtasik, Maurizio Colonna, Lucio Ferrara, Antonio Ciacca, Nico Morelli, Mike Moreno. Sul versante della World Music, spicca la collaborazione con l’Ensemble della Notte della Taranta, un evento ormai di fama mondiale!
    Tra collaborazioni e progetti originali, ha suonato con, solo per citarne alcuni, Stewart Copeland, Mauro Pagani, Vittorio Cosma, Dario Congedo, Marco Bardoscia, DJ Gruff…
    Durante la sua carriera si è esibito tanto in Italia quanto all’estero, calcando palcoscenici brasiliani, spagnoli, portoghesi o svizzeri.
    Accetta con entusiasmo e curiosita’ l’invito di R&D Vibes a misurarsi con l’improvvisazione su basi reggae: i b-side dei vinili suonati da Heart On Fire Sound System saranno i territori su cui cavalcherà la sua chitarra durante la Dubbin’ Town#7 del 30 aprile.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here