Enotica 2020

    0
    109
    Mappa non disponibile

    Data / Ora
    Date(s) - 13/03/2020 - 15/03/2020
    Tutto il giorno

    Luogo
    csoa forte prenestino - via federico delpino Roma (RM)
    APRI IN GOOGLE MAP

    Categorie


    VENERDI 13, SABATO 14 E DOMENICA 15 MARZO 2020
    CSOA Forte Prenestino presenta ENOTICA 2020!
    X edizione del Festival del Vino, del Cibo e della Sensualità.

    Odori, sapori ed effusioni da un altro mondo possibile!
    Tre giorni ad alto tasso afrodisiaco interamente dedicati all’immortale connubio fra Vino, Cibo ed Eros e fuori dai ritmi frenetici del vivere d’oggigiorno!

    Degustazioni di vini e cibi biologici/biodinamici provenienti da tutta Italia!
    Dibattiti. Performance. Installazioni. Concerti. Degustazioni. Dj set.

    Enotica, il festival del vino, del cibo e dell’eros, giunge quest’anno alla sua decima edizione e nasce dall’esperienza dell’Enoteca del CSOA Forte Prenestino, che dal 2004 persegue il percorso iniziato nella prima edizione di Terra e Libertà/Critical Wine. Iniziativa che ha avuto tra i suoi principali ideatori Luigi Veronelli, con l’ambizioso obiettivo di contrastare le catene di distribuzione, per riscoprire la sensorialità del gusto e immaginare un circuito virtuoso tra qualità dell’ambiente, della produzione e delle relazioni sociali.
    “La vita è troppo corta per bere vini cattivi”, questo uno dei capisaldi dell’anarco-enologo. Il suo pensiero colto, libertario e privo di dogmi si rispecchia pienamente nel decennale percorso intrapreso da Enotica dove, tra le altre, vengono messe al centro le questioni del combattere il gigantismo industriale e la globalizzazione capitalista, della visione dell’ogm come attività criminale e della tracciabilità dei prodotti al prezzo sorgente.
    Vi aspettiamo dal 13 al 15 Marzo al festival dove il protagonista è il Vino Critico rigorosamente biologico e naturale, di provenienza certificata, non filtrato e deviato dalla speculazione della produzione agricola industriale di massa; che non specula sul prezzo e che rispetta l’ecosistema.
    Co-protagonista è il Cibo con prodotti esaltanti l’importanza della biodiversità, della produzione biologica e dell’impatto ambientale.
    L’Eros è l’ospite d’onore; amplificato dal buon vino e contornato da installazioni, performers ed assaggi dal retrogusto afrodisiaco.
    Circa 60 vignaioli, diversi produttori di birra e contadini, cucine critiche dai quattro angoli dello stivale e poi performance, rappresentazioni, dj set e concerti vi trasporteranno in un una dimensione differente, dalla quale non vorrete piu tornare indietro.

    Beni comuni. Gruppi di acquisto solidali. Mercati contadini. Certificazione partecipata. Prezzo sorgente. Filiera corta. Tracciabilità dei prodotti. Sensibilità planetaria. Biodiversità. Agricoltura contadina. Qualità dell’ambiente delle relazioni sociali e degli alimenti. Cura della terra. Potere a chi lavora la terra. Condivisione dei saperi. Sapori e sensorialità. Questi alcuni dei valori in cui crediamo fermamente, punti fermi del festival del vino, del cibo e dell’eros.

    MEDIA PARTNER DEL FESTIVAL: RADIOSONAR
    SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL: www.enotica.net

    — PROGRAMMA DETTAGLIATO —

    VENERDI 13 MARZO il forte apre alle 17:00 e chiude alle 02:00
    SABATO 14 MARZO il forte apre alle 15:00 e chiude alle 02:00
    DOMENICA 15 MARZO il forte apre alle 12:00 e chiude alle 21:00

    Orari delle degustazioni:
    – Ven 13 Marzo: dalle ore 17:00 alle ore 22:00
    – Sab 14 Marzo: dalle 15:00 alle 21:00
    – Domenica 15 Marzo: dalle 14:00 alle 20:00

    Ricordiamo che l’accesso alle degustazioni sarà possibile tutti i giorni del festival fino ad un’ora prima della chiusura dei sotterranei!

    ***AL FINE DI GARANTIRE LA SICUREZZA E LA FRUIBILITA’ DELL’INIZIATIVA IN CASO DI GRANDE AFFLUENZA L’ACCESSO ALLE CELLE SARA’ REGOLAMENTATO E POTRA’ ESSERE BLOCCATO IN ANTICIPO***

    CONCERTI NELLA PIAZZA D’ARMI DI SINISTRA:

    VENERDI 13
    – ZU
    – NOHAYBANDA

    SABATO 14
    – DAWN PENN
    – GIULIETTOMAN e LA TRIBU DEI PIEDI BIANCHI
    – LOVE IS…UNA TRANS – PERFORMANCE. Di e con Claudia Der Fomento, Gonzalo Mirabella e nita.

    DOMENICA 15
    – PONENTINO TRIO
    – THE NEW TONES

    DJ SET NELLA PIAZZA D’ARMI DI DESTRA:

    – VENERDI 13
    REGGAE DANCEHALL PARTY a cura di RAINA, MERCY FAR I e LOLLOMAN

    – SABATO 14
    MUSICA A 360 GRADI a cura di DJ NERVO, KRIMINAL POP & FRANGETTA SPECIAL

    – DOMENICA 15
    FUNK, SOUL, MOTOWN, NORTHERN SOUL, MASHUP, GHETTOFUNK & FOUNDATION a cura di JOHNNY NOHELL (SoulKitchen/Maledetta Discoteca) & 2RUD aka RUDIE SKANKPHUNK

    Per la durata del Festival, durante le degustazioni, SOFFUSE ed ENOTICHE selezioni musicali in filodiffusione nei sotterranei a cura di MARIO DREAD.

    ORARI DEI LIVE E DEI DJ SET:

    VENERDI 13 MARZO
    DJ SET – Piazza d’armi DX – 17/01.
    DJ SET – Sotterranei – 18/21.
    LIVE – Piazza Armi SX dalle 22:30.

    SABATO 14 MARZO
    DJ SET – Piazza d’armi DX – 15/01.
    DJ SET – Sotterranei – 16/20.
    LIVE – Piazza Armi SX dalle 22:30

    DOMENICA 15 MARZO
    DJ SET – Piazza d’armi DX – 12/19.
    DJ SET – Sotterranei – 15/19.
    LIVE – Pomeridiani

    ELENCO DELLE CUCINE COINVOLTE:
    – Resistenza contadina Jerome Laronze Firenze
    – La mercatiniera Parma
    – Family Kitchen pizza
    – Movimento terre Puglia/Basilicata
    – Terraterra Roma
    – Cucina dell’amore/cucina clandestina Campania
    – Cucina randagia Bologna
    – Mondeggi terre senza padrone

    COMUNICATO ENOTICA 2020

    ENOTICA GIUNGE AL SUO DECIMO ANNIVERSARIO!
    Con deindustrializzazione non intendiamo una sterile eliminazione tout-court delle macchine nei processi produttivi, ma il dare priorità alla terra ed ai suoi abitanti tutti come un unico universo cosmico.
    Come una zolla che si calpesta con accortezza e sulla quale si cammina con consapevolezza.

    Odisseo sconfisse il ciclope con il vino.
    Uccise quel gigante che disprezzava gli uomini al punto di mangiarli.

    Occorre riarmarsi del miglior vino per distruggere il ciclope della modernità; quel gigantismo industriale che nell’agricoltura fagocita ambiente, culture e popolazioni.
    Questo mostro da sconfiggere è un effetto dell’economia dopata messa in atto dalle grandi multinazionali prive di scrupoli.

    Il grumo di interessi e di interazioni che si è formato tra queste multinazionali, gli apparati politici ed i principali istituti di credito ha favorito un sistema rapace di controllo e dominio planetario che distrugge risorse e relazioni genuine.

    La nostra sensibilità invece ama i particolari perché rifiuta ogni particolarismo. Ricerca gli originali perché non crede alle origini. Valorizza il locale perché sente puzza di marcio in ogni localismo. Non guarda con nostalgia al passato ma anela ad un giusto divenire mantenendo una memoria salda.

    Invochiamo il diritto/dovere di non impoverire la biodiversità. La necessità di accorciare la catena alimentare. La possibilità di costruire una nuova contadinità fondata sulla massima tracciabilità dei prodotti e dei prezzi, sulla cura per la terra e per le relazioni sociali che vi si instaurano.

    Non siamo protezionisti e non abbiamo nulla in contrario al consumare prodotti di altre terre.
    Anzi, siamo felici di conoscerli e gustarli.

    Difendiamo però e valorizziamo ogni specifica singolarità.
    Questo non per contrapporre un luogo ad un altro ma al fine di combattere le idee che ispirano gli attuali mercati.
    Amiamo i particolari di ogni terra perché desideriamo salvaguardarla nella sua unica interezza.

    La globalizzazione favorisce la diffusione e la generalizzazione degli OGM, i nuovi mostri nell’agricoltura, i moderni burattinai che modificano le piante e gli uomini a loro piacimento.
    Gli OGM consegnando nelle mani di pochi l’industria agricola, distruggono la contadinità ed eliminano il gusto, omogeneizzandolo.

    E CHE IL GUSTO SIA CON NOI! IN ALTO I CALICI E BUONA ENOTICA A TUTTE E A TUTTI!

    C.S.O.A. Forte Prenestino
    via Federico Delpino – Centocelle – Roma
    Web: www.forteprenestino.net
    Mail: segreteria@forteprenestino.net
    tram 5-19-14 – bus 542-544 – metro C: fermate Gardenie e Mirti

    Il Forte Prenestino è un centro sociale occupato e autogestito dal 1986. E’ un centro sociale, un luogo di socialità, incontro, divertimento e organizzazione del tempo collettivo, di scambio di idee, visioni, energie e di saperi. Il Forte sperimenta un’organizzazione del proprio spazio e delle proprie attività basata sulla libera associazione di individui uniti/e da una progettualità e da un’etica condivisa. E’ per questo che il forte sperimenta il non-lavoro e modelli di vita autogestiti, sperimenta un’altra socialità e un’altra economia perché è parte di una realtà immensa e variegata, di chiunque combatta ogni giorno perchè sia possibile un altro mondo, fatto di individui liberi/e uguali e solidali. Per questo il forte è antifascista, antisessista, antirazzista, antiproibizionista.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here