Hi Shine Ladies Reggae Band Live Show – Soul Roots (20th BB) & Ruderoma DJ Set

    0
    342
    Sto caricando la mappa ....

    Data / Ora
    Date(s) - 26/05/2018
    Tutto il giorno

    Luogo
    Sally Brown Rude-Pub

    Categorie


    Sabato 26 maggio serata di fine stagione – dalle ore 22 live in concerto le Hi Shine & a seguire djset con Ruderoma + Soul Roots Sound System

    HI SHINE LADIES REGGAE BAND

    http://hi-shine.it/
    Sul nascere degli anni Ottanta due band composte da sole donne hanno segnato un periodo straordinario per la musica Reggae e Dub in Inghilterra: le Akabu prodotte da Adrian Sherwood e le loro colleghe Abacush.
    Oggi, nel nostro paese, legato a doppio filo alla seminale scena britannica, sboccia un progetto che si muove nel solco segnato da quelle esperienze illuminanti.
    Le Hi Shine, formazione composta esclusivamente da donne raccoglie il bagaglio di tecnica, esperienza e passione che ha contraddistinto il progetto originale (Bloomy Roots) e si accredita come uno dei crack del panorama reggae italiano.
    Già dal 2004 queste talentuose musiciste danno vita ad una formazione nata per stare su un palco e difficile da recintare nello spazio di un disco. Grazie al circuito di Popolare Network che trasmette in Fm la loro musica centrano già nel 2006, l’obiettivo Rototom Sunsplash. A condividere con loro il più importante palcoscenico europeo per il suono giamaicano c’è la leggenda vivente del reggae africano: Alpha Blondy. Si accendono immediatamente i riflettori sulla band che non mostra timore al cospetto, o meglio al fianco, di altri mostri sacri del genere come Black Uhuru, Derrick Morgan e Ken Boothe e nel 2010 arriva anche un singolo, registrato con la leggendaria artista Sister Nancy, protagonista del Proto-Rap nei Settanta.
    Le Hi-Shine, con un bagaglio di 10 anni di concerti e migliaia di ore in studio, conservano immutato il fulcro della band ma diventano un vero e proprio laboratorio di suoni e un collettivo di studio della melodia offbeat ed in levare.
    Ora le individualità, in questo progetto corale più strutturato e definito, si riscoprono valorizzate e libere di sprigionare il loro notevole talento.
    La band non dimentica il primo amore del Roots e del Dub ma inserisce nel suo repertorio una vena Ragamuffin cosciente mostrando così il suo essere perfettamente in sincro con la nuova generazione di Sing-Jay che anima ora Kingston. Nella musica che nasce dal lavoro maniacale in studio troviamo rispettosi richiami ai loro punti di riferimento storici e ad esponenti del suono militante del reggae come Sister Carol, Steel Pulse e Israel Vibration ma anche alle nuove leve del Rinascimento New Roots giamaicano come Protoje e Jah 9.
    Il pezzo forte di questa nuova realtà del reggae italiano sarà però anche un corpus di brani originali. La scelta del patwa conferma le loro ambizioni e ribadisce quel filo immaginario che lega questo collettivo con le poche ma straordinarie reggae band al femminile che le hanno precedute sul suolo europeo.

    SOUL ROOTS BIO:

    Il Soul Roots Sound System nasce a Roma nel febbraio del 1998, dalla passione di quattro ragazzi per il reggae e la “Sound System Culture”. Questa musica, che solo musica non è, ci accompagna ogni giorno con la puntina che accende il solco, e spiana la strada al sole, e il sound system, impianto autocostruito, è il modo che abbiamo scelto per ringraziarla.
    La nostra prima uscita è datata 13 Giugno 1998, durante il Carnevale di S.Lorenzo, e da quel giorno in poi, non ci siamto più fermati fino ad arrivare, oggi, ad un sound di 8000 watt di vibrazioni positive.
    L’esperienza dei Soul Roots si è realizzata all’interno di un rapporto privilegiato con le realtà delle occupazioni, attraverso scelte musicali versatili e accurate, di chi vive la dancehall come strumento d’intrattenimento e consapevolezza.
    Nel corso degli anni, a Gianni Maccario, Fabrizio Laganà, Valter Tiracorrendo e Luca Mariani, per affinità emotive, etiche e ludiche, si sono aggiunti altri quattro ragazzi che hanno partecipato, in varie fasi, al miglioramento del sound, Raffaele Iaconis, Natty Valerio, Fabio Dascola e Marco Di Matteo. In questi venti anni. Soul Roots ha dato vita a centinaia di dancehall con ospiti da tutta Italia ed Europa, incrociando la propria strada con artisti e crew come David Rodigan, Mungo’S Hi-Fi, Alton Ellis, Earl Sixteen, Sud Sound System, Skarramucci, Tippa Irie, General Levy, Bitty McLean e Ranking Joe. Teatro di queste serate, dove abbiamo avuto il piacere di suonare le nostre selezioni, oltre ai centri sociali storici e alcune delle yard più calde d’Italia come il Rototom Sunsplash ad Osoppo (UD) nel 2000, sono state città come Amburgo, nel 2004, ospiti del Kanga Roots Sound e Londra, in occasione del Notthing Hill Carnival del 2007 e del 2009, ospiti del Mighty Jah Observer Original Valve Sound, dove abbiamo guadagnato l’appellativo di “Soul Roots bring back Sun!”. Nella fisiologica diminuzione della vita da “soundbwoys”, da più di dieci anni siamo tra i promotori della storica e”Dancehall di Natale” anti-pro del CSOA La Strada.

    EVENTO FACEBOOK
    https://www.facebook.com/events/934053533440181/

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here