TERRON FABIO (from Sud Sound System) / CHISCO / JOKER SOUND

    0
    654

    Data / Ora
    Date(s) - 13/10/2018
    Tutto il giorno

    Luogo
    FORO BOARIO - Via per camaiore Lucca (LU)
    APRI IN GOOGLE MAP

    Categorie


    Sabato 13 OTTOBRE arriverà per la prima volta a Lucca al FORO BOARIO il mitico TERRON FABIO dei Sud Sound System direttamente dal salento per una data che già si preannuncia epica.

    Uno dei fondatori del gruppo reggae più famoso d’Italia canterà i suoi classici e nuove tune per gli appassionati della musica in levare e non.

    In apertura Chisco e il resident sound jokersound system your local sound.
    insieme a noi gli amici e fratelli dell’ Associazione “Jacopo Ci Sei” ONLUS – HighlifePosse – Cannazero
    Vogliamo inoltre dedicare questa serata al nostro amico Obert che ci ha lasciato pochi giorni fa. Questa è per te brother!!!!!

    __________START 21.00____________

    L’ingresso è di 5 eur con 1 consumazione compresa

    SUD SOUND SYSTEM BIOGRAPHY
    I Sud Sound System sono un sound system di musica dancehall reggae originario del meridione, che combina ritmi giamaicani e sonorità locali, come l’uso del dialetto salentino e le ballate di pizzica e taranta. Sono tra i pionieri del raggamuffin italiano.
    I Sud Sound System si esibiscono per la prima volta fuori dal Salento già il 21 gennaio del 1989 nel centro sociale Leoncavallo di Milano, quello storico dell’omonima via. Tuttavia, la storia dei SSS inizia prima, nelle città universitarie d’Italia. A Bologna risiedeva la maggiorparte del gruppo e proprio qui nascerà la prima versione di T’à sciuta bona che diventerà un classico del gruppo, oltre poi alla storica esperienza degli Isola posse all star con “Stop al panico”, in cui ci saranno tra gli altri: Gopher, Treble e Dj War. Inoltre a Bologna ci fu anche un’altra esperienza ragga che vedeva Gopher alla batteria, Treble alla chitarra e voce, e Giorgio Pizzi al basso, sotto il nome di Rough Ryders, nell’ottobre del 1989. Di quest’ultima parentesi artistica, ad oggi, resta solo un demo, per altro introvabile: one Blood. A Roma Don Rico, si legò agli Onda Rossa Posse e al movimento dei centri sociali. Proprio in questo periodo partecipò all’audiocassetta autoprodotta Baghdad 1.9.9.1., contro la guerra del Golfo. Nel Salento, intanto, Militant P e Papa Gianni con buon successo esordiscono con il demo Love and Unity contenente i pezzi più classici dei due artisti.
    Nel 1991, con il 12 pollici Fuecu/T’a sciuta bona, i Sud Sound System esordirono sulla scena musicale italiana. Al disco seguirono numerosi live, apparizioni televisive (appaiono in una puntata della trasmissione Avanzi, cantando T’à sciuta bona), e radiofoniche in cui il gruppo si caratterizzerà per la passione mostrata. Nel 1992 due nuovi dischi diffondono quelli che divenirono poi grandi classici della band, quali Reggae Internazionale, Punnu Ieu, Turcinieddhri e Chiappalu. Nel 1994, il gruppo esordisce con il primo showcase edito dalla neonata etichetta discografica indipendente, Ritmo vitale. È però il 1996 l’anno in cui il pubblico dei Sud Sound System registra un sensibile allargamento, in seguito all’uscita dei dischi Comu na petra e Tradizione, i quali sono molto apprezzati per alcuni brani come Soul train, che tratta il problema dell’emigrazione meridionale.
    Dal 1997 la popolarità del gruppo cresce e i brani dei Sud Sound System si diffondono in Europa. Sono stati presenti in molte edizioni del concertone del primo maggio a Roma. Nel 2005 la band compare in una puntata della trasmissione della RAI Rockpolitik, condotta da Adriano Celentano, dove canta uno dei suoi brani più famosi, la canzone “Le Radici Ca Tieni”. Il 21 aprile 2009, insieme ad altri 53 cantanti italiani, hanno registrato a Milano il singolo “Domani 21/04.09” in onore delle vittime del terremoto in Abruzzo.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here