I-Noah ‘Jah will be there’ – Nuovo singolo dalla Bizzarri Records in collaborazione con la Giamaica

 

I-Noah ‘Jah Will Be There’. Dal 12/01/16 in tutti gli store digitali.

L’etichetta italiana Bizzarri Records ritorna sulla scena reggae internazionale con un singolo in collaborazione con la giamaicana Vertex Sound.

Cantato da I-Noah, ‘Jah will be there’ è un singolo in pieno stile new roots dai contenuti ‘conscious’, in cui predomina il messaggio spirituale.

La musica è stata registrata a Modena negli studi di Bizzarri Records, che dimostra ancora una volta di essere un ponte solido tra Europa e Giamaica.

Ecco i link per ascoltare gratis o acquistare il brano e il link per vedere il videoclip.

ITunes link https://goo.gl/DRSuIz

Google Play https://goo.gl/kbCqvC

SoundCloud link https://goo.gl/JDolJR

Biografia di I-Noah

Cantante reggae giamaicano, I-Noah (Clayton Heslop) nasce nel Westmoreland crescendo nel tranquillo quartiere rurale di Orange Hill, dove cresce coi genitori e i quattro fratelli; in seguito si trasferiscono nell’area di Watermount, dove inizia la sua formazione scolastica. La passione di Clayton per la musica emerge già ad una tenera età, quando inizia a partecipare agli eventi musicali della comunità. Dopo ogni esibizione riceve numerosi apprezzamenti dal pubblico, che rimane affascinato dal tono acuto e allo stesso tempo dolce della sua voce, tanto da essere scelto a soli undici anni come corista principale del coro giovanile della Chiesa Pentecostale ‘Little Bethlehem’. Durante gli anni dell’adolescenza Clayton si concentra nel creare un tipo musica basata sulla positività e l’ispirazione vissute sui palchi in quegli anni.

Conosciuto ora con il nome di I-Noah, ha focalizzato il suo stile musicale nel genere dei grandi musicisti che lo hanno ispirato tra cui il leggendario Bob Marley, il principe del Reggae Dennis Brown e Sizzla Kalongi. Introdotto da un amico nell’etichetta ‘House of Love’, I-Noah registra il suo primo singolo “Rise From The Slum” a ventiquattro anni, singolo che viene trasmesso con favore dalle radio locali. Con i singoli successivi “Gwaan So Fah”, “One of A Kind” e “Battle Field” I-Noah raccoglie sempre più fan, che gli danno la giusta motivazione per continuare a scrivere canzoni e ad esibirsi nei famosi show di Portmore e August Towns, Judgement Yard. Durante una di queste performance, l’eccezionale successo tra il pubblico di I-Noah cattura l’attenzione di Mr. Wong, il primo manager di Gyptian, che lo guida nella messa a punto dei suoi show e gli fa registrare “Queen Of My Heart” e “Save The Children” per la sua etichetta.

I-Noah si è esibito nei più prestigiosi concerti del suo Paese incluso l’annuale “Reggae Fever” di Montego Bay, Anthony Fun Day, lo Spring Break di Negril e molti altri. Recentemente ha avuto l’onore di vincere il concorso della Pepsi per esibirsi al Rebel Salute.

Durante il suo percorso musicale questo umile musicista  Rastafariano si è arricchito di conoscenza e saggezza tanto da essere entusiasta del suo futuro nell’industria, anche grazie all’appoggio dei suoi fan. Il 2011 è l’anno di rinascita per I-Noah, che conosce Donovan Carter, il promoter del Reggae Fever, che lo porta verso nuove grandi produzioni con la sua Unique Supermix Production.

www.facebook.com/inoahmusiclive

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fa sempre bene un po di matematica !! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.