LUCIANO PRESENTA L’ALBUM “WARNING”

luciano-warning

Senza squilli di tromba e nel sostanziale silenzio è uscito il 16 dicembre il nuovo album di Luciano.

Si chiama “Warning” e contiene sette essenziali tracce, prodotte da un nome di eccellenza. Ai controlli c’è, infatti, Anthony Fairclough, meglio conosciuto come Papa Michigan, che insieme a Smiley ha costituito il primo duo di deejay, dapprima al servizio di Dodd e del suo Studio One e poi negli anni ’80 con una serie di hit come l’intramontabile “Diseases” registrata con Henry “Junjo” Lawes.

Ma torniamo all’accoppiata per dire subito che nella tracklist troviamo brani usciti diversi anni fa alcuni dei quali riproposti con nuove sonorità a partire da “Gun Ting”.  Di certo “Warning” è un’occasione per riscoprire parte del repertorio più oscuro del Messanjah, cosa che avviene ad esempio in “Judgement All Over”, uscito 15 anni fa su una base denominata On Ba Ba Boom riddim. O ancora “Love Never Dies”, apparsa nel 2004 e incisa sulla base del classico “Love Is Not A Gamble”.

Si chiude così nel nome della musica un anno particolarmente travagliato per Luciano, che ha dovuto patire anche la perdita di un figlio ucciso nella turbolenta Kingston.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fa sempre bene un po di matematica !! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.