PER LYRICSON E’ “REVOLUTION TIME AGAIN”

lyricson-revolution time again

Sono trascorsi 13 anni da quando un artista ancora sconosciuto sorprendeva la reggae massive europea con l’album “Born 2 Go High”.

A produrlo c’era la francese Special Delivery e il nome del protagonista di questa bella pagina di vibrazioni era Lyricson, artista nato e Guinea nel 1979. Da allora sono arrivati altri quattro album l’ultimo dei quali uscito nel 2012 con il titolo “Love Therapy”.

Nel frattempo Lyricson ha sperimentato, non con lo stesso apprezzamento, anche sonorità dancehall prima di ritornare ad un reggae militante e consapevole, come quello racchiuso nel suo ultimo progetto discografico, realizzato in collaborazione con la Undidputed Records.

L’album si chiama “Revolution Time Again” e contiene al suo interno 13 tracce con la partecipazione di alcuni importanti artisti come Vaughn Benjamin dei Midnight e ora Akae Beka il cui stile ipnotico e poetico rende davvero di spessore proprio la title track. E nell’ascolto dell’album ci si imbatte spesso in pezzi che vale la pena di ascoltare, dalla battagliera “Burning” alla perentoria “No Trust In Them”, con la significativa partecipazione di Aaron Silk, fratello del compianto Garnett.

Lyricson mette in mostra tutte le sue abilità vocali, sia come interprete che nei panni di sinjay.

Tracklist:

01. Intro
02. Revolution Time Again feat. Vaughn Benjamin
03. Burning
04. No Trust In Them feat. Aaron Silk
05. Jah Never Failed I Yet
06. Watcha Gonna Do
07. Music
08. Babylon Face feat. Ilements
09. If We Try
10. Interlude
11. Tell Me Why feat. Luciano & Takana Zion
12. Bounce Back
13. Open Up Your Eyes feat. Soul Bang’s

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fa sempre bene un po di matematica !! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.