Bordy Reggae Party: Raphael + Gamba The Lenk + Groove Yard + Catchy Grizzly

    0
    96

    Data / Ora
    Date(s) - 05/08/2022
    Tutto il giorno

    Luogo
    Bagni Vernier - Via Forlì Bordighera (IM)
    APRI IN GOOGLE MAP

    Categorie


    ornano le vibes del reggae a scaldare il venerdì di Bordighera.
    Groove Yard sound da Genova in consolle vi proporrà il meglio della musica reggae dagli albori alle ultime produzioni e due maestri dello showcase si alterneranno al microfono per offrirvi uno show divertente e coivolgente.
    Scarpe comode, sorrisi, voglia di ballare e di stare insieme sono gli ingredienti di una serata che si preannuncia bollente.

    CHI è RAPHAEL
    Raphael Emmanuel Nkereuwem è nato a Savona nel 1986 da padre nigeriano e madre italiana. Ha mosso i primi passi nel mondo della musica nel 2002, fondando con l’amico bassista Andrea Bottaro gli Eazy Skankers.Dopo aver partecipato a diversi festival reggae, aprendo tra l’altro nel 2005 a un’icona del genere come Desmond Dekker, vincono l’Arezzo Wave Festival e arrivano a condividere il palco con artisti quali Sinead O’Connor e Giuliano Palma.
    Nel frattempo, Raphael inizia a coltivare anche un percorso solista, che lo porta a partecipare a concorsi come quello di Castrocaro dedicato alle nuove voci italiane. Nel 2007 parte alla volta della Giamaica per approfondire la cultura rastafariana.
    L’anno dopo, porta con sé l’intera band per registrare il primo album a Kingston: To the Foundation. Il disco esce nel 2009 e ottiene un discreto successo in Italia tra gli amanti del genere. Nel 2011 esce il loro secondo disco, Changes, che vanta collaborazioni importanti provenienti dalla scena reggae internazionale.
    Nel frattempo, la carriera solista di Raphael inizia a concretizzarsi prima in un EP, poi nell’album Reggae Survival. Ma l’occasione della sua vita è l’arrivo sul palco di The Voice of Italy (in squadra con Gigi D’Alessio), dove durante la Blind Audition porta una versione molto fedele di With My Own Two Hands di Ben Harper.

    CHI è GAMBA THE LENK
    Viviano Pulvirenti, in arte Gamba The Lenk nasce a Milano da genitori siciliani. Cresce nel quartiere periferico della Barona, un’infanzia sempre legata alla musica, studia flauto traverso e impara a suonare la chitarra da autodidatta. Si avvicina alla musica reggae nel 98′ quando inizia a frequentare l’ambiente delle dancehall nei centri sociali milanesi. Nel 2002 la passione per la musica in levare lo spinge a scrivere canzoni, a ciò contribuisce anche l’incontro, nell’anno seguente con il dj producer Francesco Salteri, in arte Catchy che gli fa ascoltare i primi ritmi da lui composti e Insieme cominciano a trovarsi e a registrare canzoni. Il 20 marzo 2004 viene fondato il sound system Xtreme entertainment con una serata inaugurale al Barrio’s in Barona; tra le prime serate si segnalano location pittoresche come l’Approdo Caronte sulla banchina della darsena. Il sound negli anni è molto attivo a milano e dintorni: sono i tempi delle street parade, dei sound system alla fiera degli Obej obej e tutti i sabati alla fiera di Sinigallia accanto alla bancarella dell’amico senegalese Papi; delle serate nelle yard piu’ battute di Milano (Pergola, H2O, Leoncavallo, Torchiera, Pow wow, Magnolia, Soul to Soul…) e delle dance pirata sotto le stelle sulla montagnetta di san siro che permettono alla nuova generezione di sound system milanesi (Xtreme e Irie Soldier, accompagnati dai “veterani” Papa Sabbo e Foppa30) di lasciare un’impronta nella memoria della massive. In quel periodo si unisce al sound andrea bottini, in arte Speakeasy, selecter che ne farà parte per ben 5 anni.
    Gli anni che seguono vedono il sound sempre più attivo sulla scena cittadina: la crew continua nella febbrile ricerca di spazi per la musica suonando nei migliori club della zona e istituendo una dance infrasettimanale , prima allo Storto Club, successivamente al Molotov (ancora in collaborazione con Foppa30 e Irie Soldiers), e quindi alla Corte Regina
    Nel febbraio 2007 esce il primo disco autoprodotto da Greezzly Productions, l’etichetta creata da Catchy che raccoglie le canzoni degli artisti che negli anni hanno collaborato col sound, non a caso al disco viene dato il nome Xtreme Enterainment e Gamba si impone cantando in nove delle 14 tracce, da solo o in combinazione col rapper ivoriano D’msy
    Da questo momento in poi Gamba si segnalerà come uno degli artisti più prolifici della scena reggae nazionale sfornando una raffica di tracce di successo sui mixtape di greezzly e di segnale digitale con cui inizia una durevole e profittevole collaborazione. Sarà infatti Segnale Digitale a incidere il primo singolo di gamba su 7″, “il Boom del chatty Chatty” sul chatty riddim di Catchy) che finirà su War Signals vol. 1, mixtape prodotto da segnale digitale a cui seguiranno i volumi 2 e 3 oltre a una raccolta di singoli, tutti lavori in cui la presenza di gamba spicca per qualità e quantità
    All’inizio del 2008 esce il mix tape firmato Greezzly “New generation” che raccoglie ben 39 tracce provenienti per lo più dalla nascente scena locale. Tra gli altri sono presenti gli esoridenti Junior Sprea e Dreama, e il veterano Papa Sabbo. Saranno proprio Sprea, Dreama e Sabbo a presentare, assieme a Gamba, Catchy e vari ed eventuali opsiti, le produzioni Greezzly Productions in giro per tutta l’italia (Salento, Roma, Bergamo, Genova, Varese; Sicilia, Calabria, Rototom e tanti altri posti). Dal mixtape verranno estratti 4 singoli stampati su 7″, uno di questi è la hit di gamba “Pollo No”.
    Attraverso questi lavori alcune tracce di Gamba attirano l’attenzione di trasmissioni reggae radiofoniche tra cui bababoomtime e reggae radio station.
    Nel 2009 esce “Rapina” il nuovo cd di greezzly Productions dove troviamo ancora una volta Gamba in primo piano con la traccia “lottare ancora” che dà il titolo al disco e la hit “rock steady voga”. Esce nello stesso periodo, anche su vinile 7″, una super combination prodotta da Trumen Records “Ora e sempre” feat Kidho, Reverendo, Fido Guido, Zuli e Gamba The Lenk.
    Attualmente il sound Xtreme Entertainment continua la sua attività di promozione della musica reggae con la serata infrasettimanale alla Corte Regina e come ospite nelle varie yard italiane.
    Nel 2010 Gamba the Lenk è così arrivato al suo atteso primo cd da solista che raccoglie il lavoro, le speranze e le passioni degli ultimi 8 anni “ Gamba the lenk tunes 2006/2010” .La Raccolta porta Gamba e Catchy a fare concerti in tutto lo stivale e non solo, innumerevoli dance hall e concerti su palchi di ogni tipo di cui sicuramente i piu’ prestigiosi sono l’apertura al concerto di Boomdabash al Porticciolo di S.Andrea dove piu di 5.000 persone accorse per il gruppo salentino scoprono di conoscere a memoria pure le sue canzoni, Il Venice Sunsplash, La festa del Sole di Genova, L’UpperPark di Bologna, Reggae Radio Station Night a Milano e tanti tanti altri.
    Subito dopo il disco uscito a febbraio del 2010 Esce con 3 singoli per L’estate, La Festa Delle Scimmie, La Radice di Ogni Male e Punto e daga, non contento escono due combinations con Entics, un singolo Con Ena ghema (Salento) fino ad arrivare a Rivoluzione, Felicita’, Sweet Living solo l’antipasto in salsa Greezzly Production che anticipa l’uscita del nuovo disco di Gamba
    Tutto Esaurito esce il 18 gennaio 2013 e viene presentato in un’affollatissimo Zam di via Olgiati.
    Nel 2017 fa uscire un nuovo album dal titolo La Terza Gamba.
    Gamba The Lenk e Catchy sempre in continua evoluzione continuano incessantemente a produrre numerosi singoli negli anni successivi e portare la loro musica e la loro energia dove ce n’è bisogno…come andra’ a finire, o meglio, come continuera’!???

    CHI E’ GROOVE YARD

    The Januaicans Family
    -Caruggi Style outta Genova Ghetto-
    La crew nasce dall’ incontro casuale, durante una dancehall in un locale del centro storico, tra Rankin Fabio (già da qualche anno appassionato e dj d imusica reggae) e Red Lion (singer meta’ italiano e meta’ di Trinid/Tobago) e nel 1999 muove i primi passi all’ interno dell’underground della città ligure.
    Crew genovese che si rifà nel modo di proporre musica alla dancehall (Giamaica, ndr) da qui la parola JANUAICANS FAMILY (parola che riprende e mixa il patua, dialetto giamaicano, ed il zeneize, dialetto genovese, che sta per la famiglia dei Genovamaicani e coniata dal poeta dialettale UCarbun Congo di Chiavari), che da più di 20 anni porta avanti il progetto di diffondere e promuovere il reggae ,in tutte le sue varianti, e la cultura ad esso legata, a Genova, in Liguria e dove possibile. Sound conosciuto a livello nazionale, in questi 15 anni ha calcato i palchi delle yard piu’ importanti d’ Italia, dal Rototom Sunsplash a Torino, Milano, Roma, Lecce ed in tutta la penisola e che ha varcato negli ultimi anni anche i confini patri, ultime date in Inghilterra, Olanda, Svizzera, Slovenia e Rep. Ceca.
    Promotore di concerti memorabili dall’ indimenticato Desmond Dekker alla famiglia reale del reggae , i Morgan Heritage e poi Capleton, Luciano the Messenjah , Cocoa Tea , Jah Mason , Dean Frasier , Andrew Tosh, The Congos, The Gladiators, Lee Scratch Perry, Adrian Sherwood, Dennis Bovell passando per gli italianissimi Sud Sound System, Alborosie e moltissimi altri ancora.
    Innumerevoli le collaborazioni con gli artisti e le realta’ locali, nel tempo ha cementato amicizie con crew in tutta Italia. Amante del vinile, vanta una buona collezione di 45” ed una discreta dub-box, ma nn disdegna le nuove sonorita’ ed i nuovi supporti per dj. Show conivolgente e sempre di alto livello, si adatta ad ogni yard per la sue selezioni a 360 gradi nel mondo del reggae, della dancehall, dell’ hip hop e delle nuove sonorita’ affini.

    X info, contatti e booking:
    grooveyardsound@gmail.com

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    + 37 = 44