LION D ls CAPLETON ‘ WARNING ‘ prod BIZZARRI

0
71
LION D ls CAPLETON ' WARNING ' prod BIZZARRI

Lion D, cantante reggae italiano di origini nigeriane, dopo un’altro anno di assenza dai concerti live a causa della pandemia, si prepara a far uscire il nuovo album registrato in studio con la Livity Band.

Il Brano è nella playlist Reggaeit di Spotify insieme a tanti altri brani recensiti !! SEGUILA

Per annunciare il suo ritorno ha deciso di usare un singolo dell’album molto particolare perché vede la collaborazione di una delle leggende della musica giamaicana, nonché idolo indiscusso e fonte di ispirazione per Lion D stesso, ‘Mr. Fyahman’, il ‘Profeta’, Capleton.

Il titolo della canzone spiega tutto, ‘Warning’, è un avvertimento, Lion D è tornato (forse non se né mai andato), ma sta tornando live, con le sue canzoni e i suoi messaggi. Nel ritornello Lion si rivolge a gran voce a Capleton dicendo “Fyahman a burn”, ricordando il concetto di fuoco che, per chi non conoscesse questo genere, significa rinascita e con questo Lion vuole avvertire tutti che è pronto a “bruciare” ancora. Nessuno lo può fermare!

La produzione è di Bizzarri, la base è suonata dalla Livity Band, il missaggio è di “Daddario Casillo” e il master di Pizzetto “Guadalupi”, edita dall’etichetta modenese Senza Dubbi e distribuita da Believe Digital.

CREDITS

Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Guitars by Ermanno Fabbri
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Horns by “Jeeba” and Zaghi
Nayabinghi drums by “U Carbon Congo”
Mixed by “Daddario” Casillo at Cambusa Wave Studio
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi
Distribution by Believe Digital
Published by Senza Dubbi

LION D

Cantante italo-nigeriano attivo sulla scena reggae italiana e internazionale già dalla metà degli anni 2000. La sua musica, che si contraddistingue per il particolare stile canoro e per la scelta delle lyrics in Patwah Giamaicano, affronta le più disparate tematiche, spaziando dalla sfera personale, alla spiritualità, alla giustizia sociale. Dal 2009 ad oggi Lion D pubblica 5 album: “The Burnin ‘Melody” (2009), “Reap What You Sow” (2011), “Bring Back The Vibes” (2013), tutti prodotti da Bizzarri Records, “Heartical Soul” (2015), registrato in Giamaica e prodotto da Alborosie e “Mandala” (2017), registrato tra l’Italia e gli Stati Uniti e prodotto dalla Sugar Cane Records. Tra i singoli di successo ricordiamo ‘Try Afta You‘, ‘High‘, ‘Nuh Ramp‘ (feat. Skarra Mucci), ‘Peaceful Warrior‘ (feat. Anthony B), ‘Heartical Luv‘ (feat. Alborosie), ‘Eyez Wide Open‘, ‘Red Zone‘, singolo uscito all’inizio della pandemia. Tra i suoi ultimi singoli c’è ‘Cannabis For Future‘, un inno dedicato all’omonimo movimento per la sensibilizzazione della Cannabis.

FACEBOOK
INSTAGRAM
SPOTIFY

 

CAPLETON

Capleton è uno dei più popolari cantanti giamaicani della generazione degli anni ’90. La sua carriera inizia nel ’91 con brani che lo portano subito in classifica come ‘Lotion Man’ e ‘Bumbo Red’, ma è con singoli come ‘Alms House’, ‘Music Is A Mission’, ‘Dis The Trinity’, ‘Tour’ e ‘Jah Jah City’ che diventa conosciuto in tutto il mondo come il ‘Profeta’. Attento Rastafariano, Capleton nelle sue canzoni parla di tematiche sociali, ingiustizie e oppressioni, ma anche di tematiche religiose, interpretate in maniera controversa in Europa, dove a causa di accuse di omofobia, a metà anni 2000 gli cancellarono alcuni concerti. Nel 2007 firma insieme ad altri artisti il ‘Reggae Compassionate Act‘, contro i testi violenti nella musica, anche se nella sua musica continuano ad esserci termini come ‘burn’ e ‘fire’, che sono una metafora della purificazione spirituale e non un incitamento alla violenza.

FACEBOOK
INSTAGRAM
SPOTIFY

 

BIZZARRI

Bizzarri nascono nel 20014 come Sound System da un gruppo di amici di Modena per promuovere la musica reggae nella loro città, e la passione per questo genere li ha portati nel 2009 a creare un’etichetta discografica, la Bizzarri Records, che in dieci anni di attività prodotto oltre 500 canzoni e raggiunto le classifiche reggae e dancehall di tutto il mondo, portando in Italia un nuovo modo di fare musica, molto simile a quello giamaicano, dove i cantanti e i musicisti vivono la loro etichetta come la loro seconda casa. Il motore creativo del soundsystem e dell’etichetta è Leo Bizzarri, produttore e batterista, ma sono ancora attivi dj Mancino, che porta avanti il nome di Bizzarri Sound a Barcellona e Andrew. Tra i cantanti prodotti da Bizzarri ricordiamo Lion D, Ras Tewelde, Raphael, Raina e Ginko della Villa Ada Crew, e tante le collaborazioni con artisti internazionali, come Alborosie, Kabaka Pyramid, Antony B, Skarra Mucci, Lone Ranger, Jah Sun, Askala Selassie, Sizzla, Capleton.

FACEBOOK
INSTAGRAM
SPOTIFY

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

56 + = 65