Rototom Sunsplash la prossima edizione sarà nel 2022

"La distanza sociale è incompatibile con l'essenza del Rototom sunsplash"

0
189
Rototom Sunsplash

I responsabili dell’organizzazione, dopo il loro incontro con le istituzioni locali, spiegano che le attuali misure sanitarie “limiterebbero lo svolgimento del festival con distanza sociale e, sebbene comprendiamo che siano necessari, sono incompatibili con l’essenza e atmosfera del Rototom Sunsplash”

Il festival del Rototom accoglie decine di migliaia di persone nella sede di Benicàssim.

Il direttore del festival internazionale reggae Rototom Sunsplash di Benicàssim, Filippo Giunta, ha confermato questo giovedì l’annullamento dell’edizione 2021, prevista per il 16-22 agosto a causa della pandemia.

L’attuale scenario di crisi sanitaria comporta oggi una serie di misure “che sono in contraddizione con lo spirito e l’essenza del festival. Il Rototom Sunsplash è luogo di incontro, scambio di esperienze, una convivenza. E mantenere questo mood è incompatibile con la distanza sociale.

La decisione è stata adottata dopo l’incontro con i responsabili dell’Assessorato alla Salute e dell’Area Turismo della Generalitat al quale era stata convocata questa settimana la direzione del Rototom Sunsplash nel tentativo di trovare una formula per salvare questa edizione del reggae festival con tutte le garanzie sanitarie.

L’obiettivo era quindi quello di aprire una strada verso lo svolgimento di eventi di una certa dimensione di pubblico nei prossimi mesi.

“Apprezziamo molto il gesto e l’interesse a trovare una soluzione”, indicano dal festival.

Tuttavia, fanno notare che in questo momento e per il rischio di focolai, l’organizzazione di appuntamenti di questo tipo è limitata al livello strettamente musicale (solo concerti), senza una programmazione gastronomica e culturale parallela, con capienza limitata, distanza sociale e mascherina e area camping con gruppi bolla e senza aree comuni.

“Comprendiamo le vostre preoccupazioni e responsabilità in materia di salute e sappiamo che è davvero difficile prendere decisioni di questa portata, ma anche mettendo tutto il nostro impegno, come eseguire test antigenici agli ingressi, tagliare la capacità o modificare logistica, l’atmosfera Rototom non è garantita”, dicono dal festival.

“Il Rototom Sunsplash è molto più che musica. Ha cambiato paese, luogo, ma è sempre stato fedele al suo spirito. Quando questa essenza viene messa a rischio e non resta che fare concerti, è chiaro che non è quello che si vuole.

Sarebbe anche ingannare il pubblico, che ha acquistato un biglietto per un evento con determinate caratteristiche e ora lo trasformiamo in qualcosa di diverso. Non sarebbe corretto”, dice Giunta.

Le persone che avevano già acquistato il loro abbonamento per questa edizione riceveranno nei prossimi giorni una mail con tutti i dettagli e avranno un periodo di due settimane per decidere se chiedere il rimborso “o darci ancora un anno la loro fiducia e mantenere il biglietto per un nuovo incontro nell’estate del 2022”, precisano dall’organizzazione.

Tutte le informazioni sulle procedure saranno disponibili sul sito rototomsunsplash.com a partire da questo venerdì 4 giugno.

“Abbiamo più di un anno davanti a noi per aggiungere un programma spettacolare a quello che abbiamo già e iniziare a dare forma a un’edizione enorme e molto speciale. Un’edizione in cui, ancora una volta, potremo ricreare la nostra atmosfera.

Il capo del festival reggae che ospita Benicàssim conclude anticipando che “l’edizione del Rototom Sunsplash 2022 sarà spettacolare. Indimenticabile. Ma dobbiamo aspettare”.

Altri articoli riguardanti il Rototom su reggae.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

+ 32 = 40