Ae Tantu Tiempu – Rankin Lele & Papa Leu

0
117
Ae Tantu Tiempu

“Ae tantu tiempu” è il nuovo album di Rankin Lele & Papa Leu, in uscita l’11 maggio 2023 per la loro etichetta indipendente Adriatic Sound. Il disco conferma le esperienze maturate in anni di tour, studio e produzioni musicali tra Italia e Giamaica, insieme ai Sud Sound System e Richie Stephens, e arriva a trent’anni di distanza dalle loro prime esibizioni nelle storiche dancehall salentine degli anni ‘90.

Sono dodici tracce inedite, interpretate in dialetto salentino, scritte e composte da Rankin Lele & Papa Leu, registrate a Trepuzzi negli studi Adriatic Sound e Drumm Studio da Papa Leu e Fossa Drummer, arrangiate insieme al tastierista Alessandro Garofalo, al sassofonista Luca Manno e ai chitarristi Marcello Leo e Alessandro Tullio Filzi.

Il Brano è nella playlist Reggaeit di Spotify insieme a tanti altri brani recensiti !! SEGUILA

Le voci di Rankin Lele e Papa Leu creano un mix coinvolgente che accompagna fra le note reggae del Salento, tra richiami ska e melodie incalzanti che appassionano sin dal primo ascolto.

Digital Store

“Ae tantu tiempu” è un album “dedicato agli amanti del Salento e della sua musica, a chi non si arrende e lavora duro ogni giorno, a chi si batte per un mondo migliore”, spiegano i due artisti.

La title track “Ae tantu tiempu” è il nuovo manifesto del genere, un brano immediato e dinamico, nel quale Rankin Lele e Papa Leu ripercorrono il loro vissuto nella storia del reggae “made in Salento”, attraverso sonorità che rimandano ai classici delle band reggae anni ’80, e testi carichi di impegno e messaggi sociali, come in “Basta picchi”, inno all’accoglienza, all’integrazione e alla multiculturalità; “Tiempu niuru”, canto di fatica e di sudore; “Nu la sai”, pezzo nel quale si condanna il più grande dei mali, la guerra, già uscito come singolo con un videoclip. Il disco continua con il brano “Mesura”, un altro rub a dub live band in studio, che rievoca verità e saperi tramandati da generazioni, attualizzandoli in messaggi e moniti per i giovani ascoltatori di oggi. Ritmo lovers e dolci melodie caratterizzano invece “Nu me dire no”, dove la voce di Papa Leu si fa suadente nel cantare e raccontare l’amore. Non mancano i suoni contemporanei e decisamente dancehall, sui quali il duo trepuzzino gioca con dialetto e scioglilingua, vera e propria cifra stilistica che emerge con tutta la verve in “De quai a dhrai” e “Quannu nciole”, su metriche veloci, voci potenti e precise e arrangiamenti di grande impatto sonoro.

I featuring nell’album conducono in un ambiente familiare, legato alla formazione artistica del duo salentino. Sono infatti tre i singoli realizzati con i componenti dei Sud Sound System, con i quali Rankin Lele e Papa Leu sono cresciuti e collaborano da sempre: c’è “Festa ranne”, con l’inconfondibile “raffica” di rime di Don Rico, in cui ci si scatena nelle strade della tanto attesa “festa de lu paise”; ci si ritrova poi nella classica dancehall salentina con “Mueite cussì” e la voce di Terron Fabio; e, ancora, si lancia un messaggio sincero e di speranza con “Ce aria tira”, in compagnia di Nandu Popu, voce e anima “conscious” del reggae salentino.

C’è, infine, “Sa fattu tardu”, con l’intro di Supa Hype, dj e conduttore radiofonico giamaicano, in collaborazione con il grande Richie Stephens, tra i più celebri cantanti giamaicani, con cui Adriatic Sound ha fondato la Ska Nation Band, ensemble italo-giamaicano che nel 2015 ha esordito con l’album “Internationally”. Nel 2018 la band riceve l’invito del Ministero della Cultura giamaicano a partecipare al Gran Gala dei Festeggiamenti per il 56° anniversario dell’Indipendenza della Giamaica. Nell’occasione Richie Stephens & The Ska Nation Band ricevono il “National Awards” per la rivalutazione della musica ska.

VIDEOCLIP

Il disco è lanciato dal singolo, la title track “Ae tantu tiempu”, accompagnato da un videoclip, nato da un’idea di Rankin Lele e Papa Leu con Mosè Ferrari, realizzato con Giulio Barbetta, nelquale hanno voluto “raccontare”, in una sequenza di frammenti video, la trentennale “vita reggae” di Rankin Lele e Papa Leu, tra palchi, dancehall e studio, in compagnia di tanti amici e colleghi. Il tutto scandito dalle sonorità del brano che rimandano ai classici delle band reggae anni ’80. Partendo, ovviamente, dai momenti di registrazione di “Ae tantu tiempu”.

Il missaggio di “Ae tantu tiempu” è stato curato da Papa Leu con la referenza tecnica di Daniele “Giz” Reggi, fonico front of house specializzato nel genere black/reggae, collaboratore di molti artisti della scena italiana e internazionale. Il master è stato realizzato tra Italia e Giamaica da Papa Leu & Fossa Drummer negli studi Adriatic Sound Studio e Drumm Studio di Trepuzzi con la supervisione di Jemoi Monteith, ingegnere del suono giamaicano al Clearsonix Music Studio di Kingston che, in stretto contatto con l’etichetta salentina, valorizza le caratteristiche del vero sound reggae confermando il prolifico rapporto tra le due terre.

Album: Ae tantu tiempu

Artista: Rankin Lele & Papa Leu

Prodotto da: Adriatic Sound

Produttore esecutivo: Raffaele “Papa Leu” Leo

Arrangiamenti: Antonio “Fossa Drummer” Miglietta, Alessandro “Maestro” Garofalo, Luca Manno, Raffaele “Papa Leu” Leo, Marcello Leo, Alessandro Tullio Filzi

Musicisti: Antonio Fossa (batteria), Papa Leu (basso e chitarra), Maestro Garofalo (tastiere e diamonica), Luca Manno (sax), Giancarlo Dell’ Anna (tromba), Gianluca Ria (trombone), Gaetano Carrozzo (trombone), Marcello Leo (chitarra), Alessandro Tullio Filzi (chitarra), Paolo “Mr. P” de Luca (armonica), Carmelo Salemi (fiscaletto & marranzano)

Featuring: Don Rico, Terron Fabio, Nandu Popu, Richie Stephens, Supa Hype
Registrato e mixato ad Adriatic Sound Studio da Papa Leu e Drumm Studio da Fossa Drummer
Assistente mix: Daniele “Giz” Reggi
Assistente studio: Morello Selecta, Pablo Morelove
Masterizzato al Clearsonix Music Studio – Jamaica da Jemoi “Jtwiss” Monteith
Foto: Ivan Tortorella
Illustrazione digitale: Marta Caretto
Artwork: Emanuele “Rankin Lele” Tafuro
Data di pubblicazione digitale: 11 Maggio 2023

Tracklist:
01 Ae tantu tiempu
02 Mesura
03 Festa ranne ft. Don Rico
04 Tiempu niuru
05 Nu me dire de no
06 Ce aria tira ft. Nandu Popu
07 De quai a drhai
08 Mueite cussì ft. Terron Fabio
09 Basta picchi
10 Sa fattu tardu ft. Richie Stephens
11 Quannu nci ole
12 Nu la sai

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui