ALL IN THIS TOGETHER nuovo album per LION D

0
106
ALL IN THIS TOGETHER

ALL IN THIS TOGETHER, che in Italiano può essere tradotto come “Tutti sulla stessa barca”, nel senso “tutti dentro a questa situazione/esperienza”. Non solo perché l’album è frutto di un lavoro di gruppo, in quanto è stato creato, suonato e registrato dal vivo in studio da Lion D insieme alla sua band, la Livity band, ma anche in un senso più allargato, perché si rivolge all’umanità intera. In questi ultimi due anni ci siamo tutti ritrovati ad affrontare vicissitudini che hanno rivoluzionato, nel bene e nel male, la società e il nostro stile di vita. Nessuno si è potuto sottrarre a questo cambiamento forzato, che abbiamo dovuto affrontare tutti insieme.

L’album è un lavoro completamente Made in Italy e dimostra come il reggae prodotto in Italia sia di altissimo livello: registrato al Cambusa Wave Studio di Reggio Emilia, prodotto da Bizzarri e suonato da alcuni dei migliori musicisti della scena reggae italiana, ALL IN THIS TOGETHER si può considerare come l’album di consacrazione di Lion D come cantante, autore e voce di una generazione che ha visto la musica reggae crescere nel mondo underground fino ad essere inglobata nella musica commerciale, dove sembra aver perso il suo significato originale. Con questo album Lion D dimostra di essere fedele a quello che la musica reggae rappresenta ed è ancora capace, a quindici anni di distanza dall’uscita del suo primo album, di toccare l’anima con la sua musica.

I Brani sono nella playlist Reggaeit di Spotify insieme a tanti altri brani recensiti !! SEGUILA

L’album contiene i singoli usciti negli ultimi due anni tra cui ‘Born a Rebel’, ‘Stay Woke’ feat. Million Stylez & Danjah, ‘General’ feat. Jah Sun, ‘Warning’ feat. Capleton, ‘Fight and win’ feat. Busy Signal, ‘Sheep Clothes’ e brani inediti per un totale di 13 tracce tutte da ascoltare!

TRACKLIST & CREDITS:

01) BOOMERANG
Inizio epico con intro di fiati per questa traccia super roots che apre il disco. In “Boomerang” Lion D canta dell’importanza di trovare il proprio equilibrio tra gli alti e bassi della vita, ponendo attenzione sul principio causa-effetto, secondo il quale ogni nostra azione funziona appunto come un boomerang, che ritornando indietro ci restituisce quello che noi abbiamo dato al mondo.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Percussions by Pellegrino Mazzucchi
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

02) STAY WOKE feat. Million Stylez, Danjah
Solida combination con gli artisti svedesi Million Stylez e Danjah, ‘Stay Woke’ è un brano che non poteva non far parte del nuovo disco. Viviamo in un presente compromesso da grandi ingiustizie e facciamo parte di una società dominata da un élite che ci vuole costantemente incoscienti ed addormentati, ecco quindi la necessità di rimanere sempre svegli e lucidi, ossia “Stay Woke”.

Written by David Andrew Ferri, Kenshin Iryo, Danilo Henriquez Baeza
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Leo Bizzarri
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

03) WARNING feat. Capleton
Quello di duettare con uno dei maggiori esponenti del reggae giamaicano odierno è un sogno che per Lion D è diventato realtà. Con questo brano dalle vibes particolarmente infuocate, la scelta non poteva che ricadere sul “Re Del Fuoco” Capleton, al secolo Clifton Bailey! “Warning” è un featuring incredibile, in cui l’artista si scaglia ancora una volta contro le menzogne propagandate dal sistema.

Written by David Andrew Ferri, Clifton George Bailey III
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Nayabinghi Drum by U Carbon Congo
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

04) NO FILTER NEEDED
Nel mondo dei social media, capita spesso di vedere persone che postano photo e che in descrizione scrivono “No Filter Needed”, il che significa che la photo è considerata già perfetta così e non ha bisogno di ulteriori filtri o modifiche. Allo stesso modo, in questa canzone, Lion D invita a guardare all’umanità e al mondo in cui viviamo “senza filtri”, cercando di trovare ricchezza nelle differenze piuttosto che divisione e conflitto.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Percussions by Pellegrino Mazzucchi
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

05) BORN A REBEL
‘Born a Rebel’, nato ribelle. Musica ancora una volta suonata magistralmente dalla Livity band. In questo brano dal sapore tipicamente new roots Lion D tocca diverse tematiche ponendo sempre l’accento sull’importanza di riconoscersi in se stessi e in quello che si fa. Quella è la strada da seguire, anche a costo di viaggiare contro corrente ed essere ribelli.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Nayabinghi Drum by U Carbon Congo
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

06) STRENGTH OF A CHAMPION
Brano molto spirituale, che risulta essere una sorta di preghiera, una conversazione fra l’artista e Dio. In “Strength Of A Champion” Lion D manifesta un rapporto molto profondo con la dimensione divina, dalla quale attinge forza e determinazione, per affrontare sempre a testa alta le avversità della vita.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

07) GENERAL feat. Jah Sun
Dopo anni di stage condivisi, ecco una ottima collaborazione con un grande artista e amico di vecchia data, la reggae star texana Jah Sun. Strofe potenti ed un ritornello particolarmente catchy, fanno di questo brano uno dei punti forti di “All In This Together”.

Written by David Andrew Ferri, Jason Standiford
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Percussions by Pellegrino Mazzucchi
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

08) VIZION
Pezzo estremamente scorrevole ed orecchiabile, sicuramente uno dei migliori del disco. In questa tune Lion ci parla della visione del cosiddetto terzo occhio, la coscienza che sviluppa la capacita’ di vedere oltre le apparenze.
Questo brano dice no alle divisioni, no agli inganni perpetuati dal sistema, no alle guerre e ai politici corrotti, ma soprattutto ci parla dritto al cuore.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

09) SHEEP CLOTHES
A volte le persone più deleterie per noi, sono proprio quelle di cui non sospettiamo niente, quelle che consideriamo amichevoli nei nostri confronti e con cui saremmo sempre pronti a condividere praticamente quasi qualsiasi cosa. Lupi travestiti da agnelli, appunto. Traccia roots dall’atmosfera particolarmente riflessiva ed introspettiva, ricca di pathos.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

10) BY THE COVER feat. Bobby Hustle
Non giudicare un libro dalla copertina, trarresti sicuramente conclusioni sbagliate, o parziali. Altra ottima collaborazione per Lion D, questa volta con un altro artista americano, Bobby Hustle. I due cantanti, con i loro diversissimi stili e timbri vocali, duettano e si fondono in questa bellissima traccia, dal messaggio profondo e toccante.

Written by David Andrew Ferri, Robert Spenser
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

11) TOO COLD
Non tutte le storie d’amore hanno un lieto fine, ed è proprio ciò quello di cui parla Lion D in questo pezzo. Ancora una volta, eccellente esecuzione da parte della Livity. Brano in tonalità minore, volutamente intriso di malinconia.
Il messaggio è chiaro: “Cerco il tuo cuore, ma finisco per collidere con un iceberg..”

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Percussions by Pellegrino Mazzucchi
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

12) JAH IS MY KEEPER
In questo straordinario brano, Lion D canta le sue lodi a Dio, insostituibile punto di riferimento per l’artista. Su questo pezzo, particolarmente sentito, la voce di Lion spazia da un cantato melodico ad un dj style serrato, combinando perfettamente le due cose. Bellissima la parte strumentale verso il finale della traccia, in cui la Livity band crea un’atmosfera unica e suggestiva, che avvolge l’ascoltatore in un magico tripudio di suoni.

Written by David Andrew Ferri
Produced by Bizzarri
Played by The Livity Band
Drums by Matteo “Mammolo” Mammoliti
Bass by Agu Marson
Keyboards by Daniele Di Marco and Giovanni Pastorino
Guitars by Ermanno Fabbri and Silvio Gaetani
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Percussions by Pellegrino Mazzucchi
Horn Section by Riccardo Gibertini e Zaghi
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

13) FIGHT AND WIN feat. Busy Signal
Featuring che ha veramente dell’incredibile quello con il top artist giamaicano Busy Signal. Per Lion D un altro sogno diventato realtà, come nel caso del featuring con Capleton. Sicuramente è questa la collaborazione più importante del nuovo disco, ma non solo, probabilmente anche della sua carriera. ‘Fight And Win’ è una fantastica power ballad, un anthem per gli hustlers, per chi combatte per i propri sogni ed obbiettivi, per chi non molla mai. Nel testo Lion dice “se cado sette volte, mi rialzerò otto” ed è proprio questo lo spirito che rappresenta ‘Fight And Win’. Più dura è la battaglia, più dolce è la vittoria.

Written by David Andrew Ferri, Reanno Devon Gordon
Produced by Bizzarri
Drums And Sample by Leo Bizzarri
Keyboards by Fabio “Visox” Visocchi
Backing Vocals by The Living Harmonies (Empress Elisa and Blacky Grace)
Mixed by Dario “Daddario” Casillo
Master by Francesco “Pizzetto” Guadalupi

LION D

Cantante italo-nigeriano attivo nella scena reggae europea e internazionale dal 2007, ha pubblicato 6 album di studio: ‘The Burnin Melody’ (2009), ‘Reap What You Sow’ (2011), ‘Bring Back The Vibes’ (2013), ‘Heartical Soul’ (2015), ‘Mandala’ (2017), ‘Born in Captivity’ (2019), oltre ad un’ingente quantità di musica tra singoli, ep e featuring con artisti reggae di fama mondiale come Alborosie, Mr. Vegas, Ken Boothe, Anthony B, Million Stylez, Skarra Mucci, Gappy Ranks e Carl Meeks solo per citarne alcuni. Ha aperto i live di artisti del calibro di Snoop Dogg, Alpha Blondy, Israel Vibration e Lone Ranger e si è esibito nei migliori Festival reggae europei e della West Coast americana, intrattenendo il pubblico con le sue performance infuocate e piene di energia in pieno stile “singjay”. La sua musica, che si contraddistingue sia per il particolare stile canoro che per i testi scritti in Patwah jamaicano, affronta le più disparate tematiche, spaziando dalla sfera personale, alla spiritualità, alla giustizia sociale. Nel 2020, durante la pandemia, Lion D scrive il brano ‘Red Zone’, che diventa un simbolo di positività grazie al video collettivo a cui partecipano musicisti e amici, ognuno dalla propria casa. Il 2021 vede l’uscita di ‘Cannabis For Future’, un inno per l’omonimo movimento sostenuto da Matteo Gracis e DolceVita Magazine. Nel 2022 esce il suo settimo album ‘All in This Together’, prodotto da Bizzarri e interamente realizzato in Italia, con la partecipazione di grandi del reggae come Busy Signal e Capleton.

Altri Articoli su Lion D in Reggae.it

FACEBOOK
INSTAGRAM
SPOTIFY

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui