Junior Frankie “Questo è il mio mondo” EP

0
410


Francesco Giorgi, in arte Junior Frankie, si avvicina ai ritmi della musica in levare alla fine degli anni 90′ quando, durante le vacanze estive, andava a trovare il caro amico romano DJ West che frequentava lo storico “One Love Music Corner”, fra i primi reggae shop italiani dove comincia ad  acquistare i suoi primi vinili. Da lì a breve fonda, assieme a suo fratello Mr Kaliman, la crew  fiorentina Tsunami Movement che diffonde le vibrazioni della musica jamaicana in italia e all’estero assieme ad altri Djs e alla storica singer Francisca. Grazie all’esperienza vissuta a Copenhagen nel 2006 dove Junior Frankie frequenta artisti jamaicani come Jah Turban, Natasja Saad ed alcuni noti studio locali come lo Sky Juice Studio troverà ispirazione per scrivere il suo primo testo “Ancient Cry” a seguito della prematura scomparsa della cantante afro-danese Natasja Saad. Il brano verrà registrato in seguito assieme al compagno di musica Ronnie McAdoo e darà origine ad una serie di registrazioni dei brani successivi di cui realizzeranno anche due videoclip “Song of freedom” e “Dimmi perchè”. Di lì il bisogno di continuare a scrivere per parlare del proprio mondo sia interno che esterno dove le emozioni si intrecciano ai continui mutamenti della società. “Questo è il mio mondo” rappresenta una sorta di viaggio interiore scandito dalle sonorità che il singer ha più apprezzato della musica reggae. L’EP parte con il tributo alla stella reggae danese Natasja “One spliff a day” in chiave rub a dub come la canzone che da il titolo all’EP “Questo è il mondo” assieme a Ronnie McAdoo per poi proseguire con sonorità roots, raggamuffin assieme al membro dei Bomba Bomba Markone per terminare con l’esplosiva “Dutty Wine assieme al membro della Numa Crew XL Mad, omaggio alla dancehall dei primi anni del 2000. Fra i produttori dei riddim presenti nell’EP troviamo Alex Papasandro, membro della Shanty Crew e Tkay, membro della Numa Crew. L’EP, in free download dal 12 di Aprile, esce accompagnato dal video del singolo “In this time” realizzato presso lo storico centro sociale fiorentino Next Emerson assieme ai videomakers Andrea Ruffi e Luca Husseini che ha visto la realizzazione di un murales “Rebels” dallo storico writer Fone nel corso delle riprese.

Http://juniorfrankie.bandcamp.com

http://youtube.com/supafranky79

http://facebook.com/junior.frankie.9655

@Junior_Frankie_

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here