ROTOTOM LINE UP 2018-25° ANNIVERSARIO

Il genio americano Ben Harper primo headliner per lo storico 25° anniversario del Rototom Sunsplash Main Stage.

0
1270
Benicassim, 2017-08-16. Youssou NDOUR (Main Stage). Photo by: Lorenzo Scaldaferro © Rototom Sunsplash 2017.

Il californiano, al suo debutto al festival, suonerà il 16 agosto con la sua band, The Innocent Criminals, in uno spettacolo esclusivo per il Rototom con un repertorio reggae inedito in Europa

I neozelandesi Fat Freddy’s Drop e la speciale esibizione di Alborosie fra le conferme 2018, che si aggiungono a tre generazioni di artisti giamaicani: Protoje, Jimmy Cliff e Tarrus Riley, a Danakil, The Uppertones e ai britannici Alpheus e Hollie Cook

Benicàssim | Venerdì 9 febbraio 2018

Per un quarto di secolo, il Rototom Sunsplash ha unito il reggae della Giamaica, in tutte le sue sfumature, con il resto del mondo. Una connessione mantenuta nella lineup che il festival sta sviluppando e che riunisce già il caratteristico mix globale di importanti artisti, con debutti e spettacoli inediti per il suo 25° anniversario, dal 16 al 22 agosto a Benicàssim (Spagna). Ben Harper & The Innocent Criminals, Alborosie & Schengen Clan, Fat Freddy’s Drop, Jimmy Cliff, Protoje & The Inddignation e Tarrus Riley, fra molti altri, confermano la loro presenza al Rototom Sunsplash 2018. Decolla ufficialmente l’edizione numero 25.

Ben Harper.

Proveniente dagli Stati Uniti, Rototom Sunsplash annuncia la prima apparizione al festival del cantante, chitarrista e compositore californiano Ben Harper che salirà sul palco giovedì 16 agosto con la sua band, The Innocent Criminals. Maestro del Weissenborn slide guitar, il repertorio di Harper mescola blues, folk, gospel, funk e rock con generose razioni di reggae sulle quali sarà incentrata buona parte del suo spettacolo a Benicàssim. Uno spettacolo disegnato in esclusiva per il festival e inedito in Europa per il suo format reggae con il quale il Rototom Sunsplash esplora e amplia il suo eclettismo musicale.

Fat Freddy’s Drop.

Altri debutti al festival quello del contagioso jazz soul con tinte funky reggae dei setti componenti della band neozelandese Fat Freddy’s Drop, che il 21 agosto faranno a Benicàssim il loro unico concerto in Spagna, oltre a quello dei due giganti del reggae spagnolo, Morodo (19 agosto) e Green Valley (21).

Ma c’è di più. Il Rototom non sarebbe tale senza la partecipazione della superstar italiana residente in Giamaica, Alborosie. Il rasta ed evangelista reggae festeggia 25 di carriera e prepara uno spettacolo molto speciale anche per questa 25ª edizione, nella quale il 20 agosto suonerà insieme a un elenco stellare di artisti internazionali. Altra performance unica della quale si sveleranno i dettagli nelle prossime settimane.

Alborosie.

Quest’anno il festival è orgoglioso di presentare tre generazioni di vocalist innovativi provenienti dell’isola della Giamaica. Il più giovane dei tre è Protoje. Il rilassato paroliere di Santa Cruz (Saint Elizabeth), il 20 agosto porterà al Rototom per la terza volta il suo caratteristico stile rap dagli sferzanti testi su questioni sociali e tematiche rasta. Farà inoltre atto di presenza la tripletta composta dall’ugola d’oro del cantante rasta Tarrus Riley supportato dal suo mentore e sassofonista Dean Fraser e dalla sua band Blak Soil (il 22 agosto). In rappresentanza dei padri fondatori di questo genere musicale ci sarà il grande Jimmy Cliff, vincitore del premio Grammy, nuovamente in tournée nonostante i 70 anni, che il 17 agosto farà ballare il pubblico del Rototom con classici come la colonna sonora del film reggae ‘The harder they come’, nel quale Cliff apparve como protagonista.

Jimmy Cliff.

Il Rototom Sunsplash potenzia la varietà del cartellone che sta modellando per questo 2018 con i giganti del roots reggae francese Danakil, conosciuti per i loro potenti spettacoli dal vivo, che torneranno dopo quattro anni, il 20 di agosto.

Al festival si incorpora anche una mini invasione musicale britannica, che comprenderà la prima esibizione nel Rototom del predicatore ska, rocksteady ed early reggae Alpheus (17 agosto), spettacolo che sicuramente si trasformerà in uno dei momenti emozionanti della settimana. Proveniente dal Regno Unito anche il seducente e rinnovato lovers rock di Hollie Cook, figlia di Paul, componente dei Sex Pistols, che andrá in scena il 18 agosto.

Hollie Cook.

Il reggae spagnolo sarà ben rappresentato dai nove membri della band valenciana Auxili, che suoneranno il primo giorno di festival, il 16 agosto, mentre le radici pre-ska della musica giamaicana saranno sotto i riflettori grazie al trio italo-statunitense del Rr&B giamaicano The Uppertones, la cui esibizione sarà martedì 21.

Un intero viaggio nel tempo, intergenerazionale e intercontinentale per un aniversario speciale. A breve ulteriori conferme.

http://www.rototom.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here