PABLO GAD: STORIA DI ROOTS E RESISTENZA

0
700

Il senso delle parole, il vero significato di un vocabolo, l’idea e la certezza di usarlo perché è quello giusto e niente e nessuno potrà mai obiettare.

Militante, impegnato in una partecipazione attiva e costante, questo recita il vocabolario, questo il miglior modo per dare il senso di un artista come Pablo Gad.

Mai sotto la luce dei riflettori, troppo impegnato a dare un senso alla sua scelta di essere ambasciatore delle vibrazioni più profonde e mistiche, una ricerca costante e non senza lunghe e misteriose pause. ma senza mai abbandonare l’idea della missione.

“Hard Times”, uno dei suoi brani più conosciuti, ben rappresenta l’anima musicale di questo musicista nato in Jamaica ma emigrato nel Regno Unito agli inizi degli anni ’70. Quel domandare se si è davvero consapevoli su cosa siano i tempi difficili e di come li si vive. è uno interrogativo alla coscienza di tutti noi troppo spesso oggi più che mai persi nei nostri pensieri e mai capaci di focalizzare la sofferenza degli altri.

Riflessioni profonde che Pablo Gad mette in tutte le sue canzoni, accompagnato sempre da sonorità che lo hanno reso artista di culto in tutto il mondo.

Per questo l’evento programmato il 24 aprile al Brancaleone di Roma per festeggiare il 22° anniversario dello storico Cool Runnings sound system, è uno di quegli appuntamenti ai quali tutti gli appassionati non possono mancare per celebrare al meglio una ricorrenza come quello della Liberazione, la stessa che Pablo Gad canta e racconta con la sua musica di lotta e militanza.

PER MAGGIORI INFO:

https://www.facebook.com/events/262820654620619/

PABLO GAD: 5 ROOTS MASTERPIECE

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here