STUDIO 1 LEGENDS: IL RITORNO DI JOHNNY OSBOURNE E LONE RANGER IN ITALIA

0
553

La stagione autunnale capitolina si preannuncia finalmente all’insegna della buona musica live.

Venerdi 25 Ottobre sono attesi a Roma, per la prima volta insieme sul palco, due tra i protagonisti indiscussi della storia musica Reggae internazionale.

Voci simbolo della leggendaria Label giamaicana Studio One, fondata da Coxsone Dodd nel 1954 e che per decenni ha prodotto le migliori sonorità sfornate dall’isola caraibica,

sono tra i maggiori contributori di quella che può essere considerata l’epoca d’oro della musica in levare.

Johnny Osbourne, classe ‘48, conosce la consacrazione musicale con “Truths And Rights” e “Fally Ranking”, grazie a cui diventa in breve tempo uno dei vocalist più richiesti dell’isola, sfornando hit indiscutibili del genere (tra cui la leggendaria “Buddy Bye”, “Lend Me A Chopper”, ” Water Pumping “ e “Mr. Marshall” brano campionato nel 2012 da Major Lazer).

Lone Ranger trascorre invece parte della sua giovinezza musicale nel Regno Unito, ma è in Jamaica che conosce il successo, inizialmente come toaster del Virgo Sound System, in seguito con singoli di grande successo come “Love Bump”.

Entrambi hanno avuto una grande influenza sullo stile e sulle sonorità a loro contemporanee, costituendo anche in seguito un punto di riferimento per generazioni di singer e beatmakers.

L’appuntamento Live del 25 Ottobre si preannuncia quindi imperdibile per gli amanti della musica Made in Jamaica, un’occasione per rivivere le canzoni che ne hanno fatto la storia.

La cornice è quella del Boom Friday, l’appuntamento settimanale con la musica Reggae e Dancehall che ogni venerdì propone Djs, Sound e Artisti nazionali ed internazionali allo Zoobar.

Nel Link sottostante, un’accurata selezione per gustare, scoprire o “ripassare” il meglio delle produzioni di questi due artisti in attesa del Live!

ENJOY IT!

Resident Team: Pakkia Crew | Weddy Weddy | Visto Yardbeat

Media partner: Astarbene Reggae Radio Show

In collaboration with: Ziggi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here