TARRUS RILEY: “O ARMIAMO TUTTI O NESSUNO”

0
692

E’ il rammarico e la tristezza nel constatare l’inarrestabile ascesa della violenza nella sua Jamaica, quella stessa che ha voluto raccontare in uno dei suoi singoli più recenti, che non a caso si chiama “Graveyard”, che significa appunto cimitero.

Sono dure le parole che Tarrus Riley affida allo Star: “O permettiamo a tutti di avere una pistola oppure questo privilegio non dobbiamo darlo più a nessuno”.

Logico che l’artista preferirebbe un disarmo generalizzato seppure è consapevole di quanto questa soluzione non sia praticabile almeno al momento in paese che da anni vede un costante afflusso di munizioni.

“Le persone non armate troverebbero un altro modo di risolvere le controversie. Ma se ciò non è possibile allora armiamoci tutti così ognuno ci penserebbe seriamente prima di attaccare qualcuno”.

Tarrus Riley cita Marcus Garvey nella massima secondo la quale “se un uomo sa che hai del potere allora si prende del tempo per parlare con te”.

Dichiarazioni che il musicista rilascia alla vigilia del suo annuale appuntamento all’Emancipation Park di Kingston per la nona edizione del concerto gratutito Tarrus Riley And Friends battezzato questo anno “Let Live Music Live” e il cui tema è “Let Peace Reign”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here